mercoledì 15 giugno 2016

La Gattara Lettrice: Maggio 2016

L'Arte della Guerra
Sun Tzu


Non fa per me.
Pensavo fosse un insieme di principi applicabili alla vita di tutti i giorni e invece il linguaggio è completamente militaresco. Si tratta di un vero e proprio manuale di strategia militare. Una lettura e un argomento che non ritengo tra i più appassionanti. L'avevo acquistato dopo averne sentito parlare ne 'I Soprano' e l'ho preso ad occhi chiusi. Mi piace unire le mie due passioni: cinema e lettura, ma stavolta mi è andata male.


Birth Of Rivaille vol. 1-2
(L'Attacco dei Giganti)


Non mi aspettavo che Rivaille fosse una sorta di fuorilegge e che vivesse nel sottosuolo in mezzo alla sporcizia (lui che è così maniaco del pulito). La storia racconta di come si sia riunito all'armata ricognitiva. Pensavo raccontasse tutta la sua vita, invece è solo una parte. In conclusione è una lettura piacevole, ma non quanto credevo.


Civil War vol. 1-2



Disegni bellissimi. 
La storia è completamente diversa da quella del film. Qui la vicenda ruota tutta intorno al voler togliere le maschere ai supereroi (descrizione sbrigativa la mia, in realtà la questione è molto più complicata) e da qui le due diverse fazioni. Il primo numero finisce sul più bello e quindi si è automaticamente costretti ad acquistare il numero successivo. Peccato che i prezzi lieviteranno. Il che va bene quando si tratta di opere degne di nota come questa. Quello però che mi fa incavolare è che la storia viene spezzettata in tanti volumi ed intervallata da altri racconti e questo solo per allungare il brodo e lucrarci. 
Capitan America non sarebbe affatto d'accordo. 
Ah comunque il colpo di scena del primo numero porta poi ad una triste scoperta nel secondo, almeno per me che conosco i supereroi Marvel dai film e dai cartoni animati (e lì si sa dicono solo cose belle).


Le Persone Sensibili hanno una marcia in più
Rolf Sellin


L'autore è bravo a descrivere le persone sensibili e le problematiche che essi possono trovarsi ad affrontare nella vita. Anche gli esempi che presenta sono utili e molto esplicativi. Eppure mi aspettavo molti più consigli pratici. La proporzione problemi-soluzioni è di 5 a 1. In questo è stato piuttosto deludente. Un consiglio che invece ho trovato davvero utile e che credo sia il cardine di tutto il libro è: imparare a percepire se stessi, restare concentrati su di noi senza farci sopraffare dalle percezioni altrui. Non è facile ma credo che gli esercizi che suggerisce aiutino molto.


97 Lezioni di Felicità
Marie Kondo


Avevo già letto Il Magico Potere Del Riordino è l'avevo trovato davvero utile. Così ho preso anche questo. In realtà avrei potuto tranquillamente farne a meno visto che si tratta di un approfondimento del primo. Comunque se come me siete fissate con l'organizzazione ve lo consiglio. 
Un consiglio pratico che ho trovato davvero utile è quello sulla disposizione dei reggiseni. Li ho sempre conservati ripiegati su se stessi, invece qui si consiglia di riporli aperti. Si rovineranno meno e saranno anche più belli a vedersi. Ed è proprio vero: il mio cassetto sembra l'espositore di un negozio!